Venerdì 1 giugno: Intervento disinfestazione zanzare a Offanengo

29 Maggio 2024
Tipo articolo: 

Si avvisa che il giorno 01/06/2024, a partire dalle ore 04.30 verrà effettuato il trattamento di disinfestazione delle zanzare, adulticida e larvicida (specialmente nelle caditoie), su tutto il territorio offanenghese, utilizzando insetticida autorizzato e registrato dal Ministero della Salute. Ai fini della sicurezza ed in via del tutto precauzionale, nonostante si tratti di un prodotto dotato di bassa tossicità per l’uomo e gli animali utilizzato secondo le buone prassi, si raccomanda di adottare alcuni accorgimenti. 

DURANTE L’INTERVENTO:

 evitare di circolare e stazionare nella zona di trattamento e in quelle attigue;
 tenere in casa gli animali durante il trattamento. 

In caso di necessità contattare il n. verde 800 999916

Si ricorda che il Comune di Offanengo ha in programma dal mese di maggio al mese di settembre, con una cadenza mensile, attività di dezanzarizzazione da parte della ditta incaricata. Gli interventi sono finalizzati alla disinfestazione dalle larve di zanzara con l'introduzione di appositi prodotti in compresse o granulari nei tombini e nelle bocche di lupo su tutto il territorio comunale e alla disinfestazione adulticida nelle aree verdi comunali mediante atomizzatore autocarrato. Il servizio verrà realizzato nelle prime ore del mattino, a partire dalle ore 5.00.

 Ricordiamo che per un’efficace lotta alla proliferazione delle zanzare è essenziale la collaborazione della cittadinanza, attraverso l'attuazione di alcune semplici pratiche:

- Evitare i ristagni di acqua: Alle zanzare basta pochissima acqua stagnante per depositare le uova e riprodursi. Un sottovaso, un tombino, un secchio, sono tutti luoghi ideali per lo sviluppo delle larve di zanzara.

- Usare periodicamente i prodotti larvicidi: Quando non è possibile evitare ristagni di acqua (come nei pozzetti stradali, nelle caditoie, nei tombini, ecc.) si deve ricorrere ai prodotti larvicidi. I prodotti larvicidi sono facilmente reperibili in commercio, nei negozi specializzati o nelle farmacie. Non usare il rame come larvicida, ha scarsa efficacia.

Altri semplici accorgimenti:

1) Eliminiamo i sottovasi e dove non è possibile evitiamo il ristagno d’acqua al loro interno

2) Puliamo accuratamente i tombini e le zone di scolo e ristagno

3) Rimuoviamo sempre gli sfalci d’erba e teniamo il giardino pulito

4) Non lasciamo gli annaffiatoi e i secchi con l’apertura rivolta verso l’alto, controlliamo periodicamente le grondaie mantenendole pulite e non ostruite

5) Teniamo pulite fontane e vasche ornamentali, eventualmente introducendo pesci rossi che sono predatori delle larve di zanzara tigre

6) Svuotiamo settimanalmente e teniamo puliti gli abbeveratoi e le ciotole per l’acqua degli animali domestici

7) Non lasciamo le piscine gonfiabili e altri giochi in giardino pieni d’acqua

8) Copriamo le cisterne e tutti i contenitori dove si raccoglie l’acqua piovana

9) Nei cimiteri puliamo periodicamente e con cura i vasi portafiori, cambiamo di frequente l’acqua dei vasi o trattiamola con prodotti larvicidi.

Il Sindaco con Ordinanza n. 33/2024 invita la cittadinanza ad adottare le misure necessarie ad arginare la diffusione delle zanzare.

Area tematica: